Messina, arrestato un giovane messinese evaso dagli arresti domiciliari

- Cronaca, Provincia

I Carabinieri della stazione di Camaro di Messina, nella serata dello scorso 3 Febbraio 2015, hanno arrestato un diciannovenne messinese evaso dagli arresti domiciliari, dopo aver tagliato con un coltello il braccialetto elettronico. Il giovane, che era stato arrestato per il furto di un motorino, aveva manomesso il braccialetto, facendone scattare l’allarme, nella notte del 2 Febbraio. Dopo vane ricerche, i carabinieri attraverso l’azione di mediazione di un conoscente, hanno fatto sì che il giovane pregiudicato ritornasse sui suoi passi, affrontando un processo per direttissima svoltosi nella mattinata di ieri. Nel frattempo, infatti, era stata emessa un’ulteriore ordinanza di custodia cautelare, in carcere, per il reato di rapina.