La Cisl di Messina si oppone alla dismissione del "Palacultura" di Barcellona P.G.

- Attualità

La Cisl F.P. di Messina, nella persona del suo Segretario generale , ha espresso la propria posizione riguardo la possibile dismissione del “Palacultura Bartolo Cattafi” di Barcellona P. G..
Calogero Emanuele ha dichiarato perentoriamente la sua presa di posizione nei confronti della scelta, giudicata “non ponderata”, del Commissario della ex Provincia Regionale, rimproverandogli la scarsa volontà di trovare soluzioni alternative. Il Palacultura, infatti, dovrebbe essere adibito a sede di scuole superiori. Il Segretario generale intende tutelare quei lavoratori, dipendenti provinciali, che da tanti anni prestano servizio nella struttura e che, in seguito ad un eventuale trasferimento nella sede provinciale, sarebbero costretti ad affrontare i disagi di una mobilità giornaliera.
A sostegno del suo impegno sottolinea la rilevanza culturale e sociale del Palacultura che offre all’utenza barcellonese la sede ideale per eventi culturali ed occasioni formative, con la sua sala convegni, la biblioteca, le aule universitarie.
“Riteniamo – sostiene Calogero Emanuele – che il Commissario debba rivedere tale decisione proprio in un momento di riordino e di definizione delle strategie future delle ex Province regionali rispetto al patrimonio, ai servizi e al personale.Saremo pronti ad assumere altre iniziative a tutela dei lavoratori.”