Messina, la Polizia arresta un rumeno per rapina violenta

- Cronaca

E’ stato sottoposto a fermo e trasferito nella casa circondariale di Gazzi, un rumeno di 30 anni, Zamfir Florin, già noto alle forze dell’ordine per precedenti reati, che dovrà rispondere di rapina aggravata, lesioni, furto e ricettazione. L’arresto è avvenuto a conclusione di un’accurata attività investigativa da parte della squadra mobile di Messina, la quale aveva avviato le indagini in seguito alla rapina, dello scorso 3 Gennaio, perpetrata ai danni di  un cittadino srylankese sulla via XXVII Luglio dinanzi un distributore di tabacchi. Al malcapitato, aggredito violentemente con un pugno che gli ha procurato la frattura del naso ed altre lesioni,  sono stati sottratti 35 euro ed un telefono cellulare. Il responsabile è stato individuato grazie all’esame delle immagini dei sistemi di videosorveglianza posti presso il pubblico esercizio. A smascherare il rumeno sono valsi, oltre ai tre smartphone di probabile provenienza illecita trovatigli addosso, gli indumenti rinvenuti nel suo zaino che corrispondevano all’abbigliamento indossato dall’autore della rapina.