“Il salotto De Gregorio Picardi Valli”, la Pro Loco ricostruisce il clima culturale barcellonese del primo ‘900

- Cultura, Attualità

Si è svolto domenica, presso l’Auditorium del Monte di Pietà “Giovanni Spagnolo”, il convegno “Il salotto De Gregorio Picardi Valli”, organizzato dalla Pro Loco “A. Manganaro” di Barcellona P.G. con la partecipazione dell’Amministrazione comunale. L’incontro, attraverso le figure più rappresentative della famiglia De Gregorio Picardi Valli, ha ricostruito il clima culturale della bell’époque al quale la città del Longano, grazie anche alla presenza dell’illustre famiglia, partecipò attivamente.

Dopo i saluti dell’assessore alle Politiche culturali Raffaella Campo, sono intervenuti Gino Trapani, Salvina Miano, Maria Rosa Naselli, Marcello Crinò e Andrea Italiano. Durante il convegno, inseriti nel contesto socio-economico e politico del tempo, sono stati ricordati la marchesa Giovanna De Gregorio, sposa del senatore Silvestro Picardi nonché dama di compagnia della regina Margherita, e i figli Angelica, sposa di Luigi Valli, Paola, sposa dell’architetto Carlo Broggi, e Vincenzo, che svolse un importante ruolo culturale a livello nazionale.

La villa di famiglia, che si trova nella parte basa della via Umberto I, divenne punto di riferimento per amici siciliani e letterati provenienti da tutta Italia. In quel clima di scambio culturale si formarono artisti barcellonesi come Turillo Sindoni e Salvatore Crinò, dei quali hanno parlato rispettivamente Andrea Italiano e Marcello Crinò; Gino Trapani ha invece inserito Barcellona P.G. nel quadro culturale del tempo, mentre, Salvina Miano ha ricordato la cultura musicale e le manifestazioni che furono organizzate dalla famiglia e Maria Rosa Naselli ha ricostruito la storia della biblioteca della famiglia Picardi, che nel secondo dopoguerra fu donata al Liceo Valli, alla Biblioteca Comunale e in parte minore all’Ospedale Psichiatrico Giudiziario. Durante la serata sono stati esposti alcuni quadri di Iris Isgrò e le foto e i documenti relativi al primo novecento e alla famiglia De Gregorio Picardi Valli.

 

 

 

FLACCOMIO GIF