Nuovi ritardi nell’avvio della mensa scolastica

- Attualità, Primo Piano, Ultime Notizie

L’avvio del servizio di mensa scolastica slitterà di almeno una settimana rispetto alla data prevista del prossimo 20 febbraio. Dopo la conclusione della fase di aggiudicazione della gara d’appalto del servizio di preparazione, trasporto e distribuzione dei pasti per un periodo di tre mesi alla ditta “Matusalemme” di Bagheria, gli operatori hanno avuto l’amara sorpresa di trovare dei macchinari guasti, quando si sono recati presso la struttura della mensa centralizzata di via Papa Giovanni XXIII° per rimettere in funzione i locali chiusi dall’anno scorso. Dopo un’attenta verifica sulla funzionalità dei macchinari, è stato infatti individuato un guasto al pannello di controllo, che richiede una spesa ulteriore di circa 10 mila euro per la sua riparazione, i quali si aggiungono ai circa 200 mila euro stanziati per la gara d’appalto con il sistema della trattativa privata. “L’amministrazione comunale – afferma il vicesindaco Antonietta Amoroso – si è attivata per reperire i fondi necessari a garantire un intervento rapido, che possa consentire il rispetto dei tempi programmati per l’avvio della mensa scolastica. Ci sono state fornite le rassicurazioni necessarie dall’ufficio ragioneria e da quello tecnico sulla possibilità di poter risolvere l’imprevisto entro 15 giorni”. A conti fatti, l’inizio del servizio mensa per le scuole materne, elementari e medie sarà rinviata almeno fino al prossimo 27 febbraio.

.
.