Furnari: arrestati tre uomini per furto di materiale sabbioso

- Cronaca, Provincia
Questa mattina i Carabinieri della Stazione di Furnari hanno effettuato tre arresti per furto aggravato in concorso. Sono finiti in manette Piero Baglione, 33 anni, diMazzarrà Sant’Andrea, Carmelino Trifirò, 43 anni, di Rodi Milici, Filippo Crisafulli, 51 anni, di Furnari. I tre uomini, tutti pregiudicati, sono stati bloccati dai Carabinieri mentre si allontanavano dal Torrente Mazzarà, in località Ceti del Comune di Furnari, dopo che avevano asportato un consistente quantitativo di materiale inerte dall’alveo del fiume.
 
Intorno alle 11.00 un Carabiniere in borghese, a bordo di un’autovettura privata, transitando per il luogo del reato, ha notato, sul greto del torrente, due autocarri in sosta e i tre uomini, muniti di una pala meccanica, intenti a caricarvi sopra la sabbia prelevata da una grossa buca. A quel punto il carabiniere ha richiesto, tramite la Centrale Operativa della Compagnia di Barcellona P.G., l’intervento delle pattuglie delle Stazioni Carabinieri di Furnari e Falcone, che hanno bloccato i tre uomini mentre si allontanavano a bordo dei due autocarri, dopo aver nascosto la pala meccanica all’interno di un vicino vivaio.
 
Gli autocarri, la pala meccanica e il materiale estratto sono stati sequestrati, mentre i tre uomini, arrestati per furto aggravato di materiale sabbioso, su disposizione del magistrato di turno della Procura di Barcellona, prontamente informata dai carabinieri, sono stati condotti presso i rispettivi domicili, dove adesso permangono in regime di arresti domiciliari.

Filippo Crisafulli

Piero Baglione

 

Carmelino Trifirò